*********************************************************** ************************************************************************

****IL PATRONATO/CAF centro servizi*****

****BENVENUTO IN QUESTO SPAZIO D'INFORMAZIONE****

**********PONI PURE LE TUE DOMANDE AL"PATRONATO ON LINE" CON I CONTATTI WEB DEDICATI**********

************TIENITI AGGIORNATO CON LE "NEWS"CHE ON LINE ARRIVANO DAI SITI SPECIALIZZATI***************

********SEGUI GLI "ULTIMI AGGIORNAMENTI" (F.A.Q.)DI CARATTERE ASSISTENZIALE*GIURIDICO E PREVIDENZIALE ****************************

************
CONSULTA TUTTI GLI INDIRIZZI CHE TROVI INSERITI IN QUESTO SITO*********************************************


******************** SE VUOI MAGGIORI CHIARIMENTI ED INFORMAZIONI PIU' DETTAGLIATE VIENI A TROVARCI NEL FORUM "IL PATRONATO/CAF ON LINE" ***********************************************

*************SE RISIEDI A PALERMO PUOI RIVOLGERTI PRESSO IL NOSTRO UFFICIO dove troverai Professionalità , Serietà, Cortesia ed innumerevoli servizi a tua disposizione (I.S.E.E.-Pensioni-INPS-INPDAP-Mod.Unico-Mod.730-Mod.R.E.D.-Bonus Famiglia-Social Card-Disoccupazione-Sostegno al reddito-Invalidità-Inabilità-Legge 104-A.N.F.-e tanto altro )************************
****************************************************************************** ********************************************************************* *********************************************************************
******************************
********************
**********
*****
**

*

PER UNA RICERCA VELOCE SCRIVI "QUì" IL TUO ARGOMENTO E CERCA TRA I POST ARCHIVIATI

************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************
**************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************
**************************************************************************************************************************************************************************************************************************************
*************************************************************************************************************************************************************************************************************************

* * * Segui gli aggiornamenti del PATRONATO tramite Email

* * * Per le altre tue ricerche nel web...........

Ricerca personalizzata

Scrivi e traduci con il PATRONATO....

30 dicembre 2017

Reddito di inclusione: modifiche con la Legge di Bilancio 2018

Con la legge di bilancio 2018  importanti novità al REI: si amplia la platea dei beneficiari, da luglio decade il requisito legato alla status familiare, si alza l'importo per le famiglie numerose.

*************************************************
Una delle modifiche apportate dalla Legge di Bilancio all’accesso al Rei riguarda lo stato di disoccupazione degli ultra 55enni estendendo la fruizione anche a coloro che si trovano senza lavoro per licenziamento collettivo, per dimissioni per giusta causa o risoluzione consensuale, per aver cessato da almeno 3 mesi la fruizione dell’intera prestazione di disoccupazione. Dal 1 gennaio 2018, quindi, potranno accedere al Rei anche gli ultra 55enni la cui disoccupazione sia frutto di scadenza di contratto a termine rispettando, in ogni caso, gli altri 2 requisiti.
ma dal 1 luglio 2018 tutte le famiglie in stato di bisogno economico potranno accedere al sostegno economico poiché da tale data decadono tutti i requisiti collegati alla composizione del nucleo familiare richiedente. Dal 1 luglio 208, quindi, saranno considerate soltanto le condizioni economiche del nucleo familiare e la cittadinanza e soggiorno.

Importo Reddito Inclusione

Altra modifica introdotta dalla Legge di Bilancio riguarda l’importo del Rei che sarà maggiore per le famiglie numerose.
Per nuclei familiari da 1 componenti  l’importo annuo del Rei sarà di 2.250 euro, l’importo mensile di 188 euro.
  • Per nuclei familiari da 2 componenti  l’importo annuo del Rei sarà di 3533 euro, l’importo mensile di 294 euro.
  • Per nuclei familiari da 3 componenti  l’importo annuo del Rei sarà di 4590 euro, l’importo mensile di 383 euro.
  • Per nuclei familiari da 4 componenti  l’importo annuo del Rei sarà di 5535 euro, l’importo mensile di 461 euro.
  • Per nuclei familiari da 5 componenti  l’importo annuo del Rei sarà di 6406 euro, l’importo mensile di 534 euro.
  • (fonte:https://www.investireoggi.it/)
  • *******************************************************************************************
  • ***tutti i dettagli dal ministero: lavoro.gov.it/
  • *************************************************************************************************************************************************************************************


  • Se il nucleo familiare non rispetta gli impegni previsti nel progetto senza giustificato motivo o se, per effetto di dichiarazioni false rilasciate nell'attestazione ISEE, risulta aver percepito un importo superiore a quello che gli sarebbe spettato, l'importo versato sulla Carta può essere decurtato fino ad arrivare, nei casi più gravi, alla sospensione e alla decadenza del beneficio. Sono inoltre previste sanzioni fino a 5mila euro nel caso in cui il beneficio sia stato fruito in maniera del tutto illegittima per effetto di dichiarazioni false riscontrate nell'attestazione ISEE volte a nascondere una situazione di relativo benessere. 
  • CARTA REI Il beneficio viene concesso dall'Inps. Il beneficio economico viene versato mensilmente su una carta di pagamento elettronica (Carta REI). Completamente gratuita, funziona come una normale carta di pagamento elettronica con la differenza che, anziché essere caricata dal titolare della carta, è alimentata direttamente dallo Stato. La carta deve essere usata solo dal titolare e permette di: prelevare contante entro un limite mensile di 240 euro, al costo del servizio (1 euro di commissione per i prelievi negli ATM Postamat; 1,75 euro per i prelievi negli altri circuiti bancari) ; fare acquisti tramite POS in tutti i supermercati, negozi alimentari, farmacie e parafarmacie abilitati; pagare le bollette elettriche e del gas presso gli uffici postali; avere uno sconto del 5% sugli acquisti nei negozi e nelle farmacie convenzionate, con l'eccezione degli acquisti di farmaci e del pagamento di ticket. La carta può inoltre essere utilizzata negli ATM Postamat per controllare il saldo e la lista movimenti. Per approfondimenti sull'utilizzo della Carta REI vai al sito di Poste oppure consulta l'informativa. Il soddisfacimento dei requisiti per il diritto al ReI non necessariamente comporta il diritto al beneficio economico, in quanto questo è condizionato anche dall’eventuale fruizione di altri trattamenti assistenziali e dalla condizione reddituale rappresentata dall’indicatore della situazione reddituale (ISR), al netto dei trattamenti assistenziali in esso considerati. 
  • VALUTAZIONE Le erogazioni sono disposte mensilmente dall’INPS. Il servizio di prenotazione sarà attivo dalle ore 14,00 del 30/11/2017 senza soluzione di continuità, nel sito istituzionale. Le istanze potranno essere presentate, già debitamente compilate, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,30 presso le sedi delle 8 Circoscrizioni cittadine. All’istanza dovranno essere allegati: - copia di valido documento d’identità; - copia fronte/retro del codice fiscale; - copia del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, attestato di soggiorno o attestato di soggiorno permanente per i cittadini comunitari o loro familiari; - in caso di gravidanza, documentazione medica rilasciata da una struttura pubblica, (nel caso sia il solo requisito posseduto, la domanda può essere presentata non prima di quattro mesi dalla data presunta del parto). I richiedenti devono presentarsi allo sportello muniti, anche, della versione originale dei documenti allegati e di copia della prenotazione. 
  • PROGETTO PRESONALIZZATO Accertato l’esito positivo da parte dell’INPS l’utente dovrà prenotare il colloquio con il servizio sociale attraverso il portale on line del comune. Al momento del colloquio per il REI l’utente dovrà presentarsi fornito di fotocopia della Carta d’ Identità e modello ISEE. Il Servizio Sociale di Comunità è il primo punto di accesso per i cittadini e i residenti sul territorio per ricevere informazioni sull’insieme dei servizi sociali e delle procedute per accedervi. Presso il Servizio Sociale si può trovare il Punto di accesso al R.E.I. presso il quale è offerta informazione, consulenza e orientamento agli utenti sulla rete integrata degli interventi e dei servizi sociali, e qualora ricorrano le condizioni, assistenza nella presentazione della domanda. Previo appuntamento, verranno raccolte le notizie utili per l’analisi preliminare a supporto della progettazione REI. Gli Assistenti Sociali incontreranno i nuclei familiari beneficiari del REI per valutare quali interventi utili all’inclusione sociale possono essere avviati.
  • (FONTE: COMUNE DI PALERMO)

*******************DOMANDE IN TEMA PREVIDENZIALE******************

*************DOMANDE IN TEMA ASSISTENZIALE***************

***************DOMANDE IN TEMA FISCALE*****************

****************DOMANDE IN TEMA GIURIDICO********************

PUOI ANCHE CERCARE TRA MIGLIAIA DI OFFERTE LAVORO QUI'.....

Riepilogo post precedenti (cerca)