*********************************************************** ************************************************************************

****IL PATRONATO/CAF centro servizi*****

****BENVENUTO IN QUESTO SPAZIO D'INFORMAZIONE****

**********PONI PURE LE TUE DOMANDE AL"PATRONATO ON LINE" CON I CONTATTI WEB DEDICATI**********

************TIENITI AGGIORNATO CON LE "NEWS"CHE ON LINE ARRIVANO DAI SITI SPECIALIZZATI***************

********SEGUI GLI "ULTIMI AGGIORNAMENTI" (F.A.Q.)DI CARATTERE ASSISTENZIALE*GIURIDICO E PREVIDENZIALE ****************************

************
CONSULTA TUTTI GLI INDIRIZZI CHE TROVI INSERITI IN QUESTO SITO*********************************************


******************** SE VUOI MAGGIORI CHIARIMENTI ED INFORMAZIONI PIU' DETTAGLIATE VIENI A TROVARCI NEL FORUM "IL PATRONATO/CAF ON LINE" ***********************************************

*************SE RISIEDI A PALERMO PUOI RIVOLGERTI PRESSO IL NOSTRO UFFICIO dove troverai Professionalità , Serietà, Cortesia ed innumerevoli servizi a tua disposizione (I.S.E.E.-Pensioni-INPS-INPDAP-Mod.Unico-Mod.730-Mod.R.E.D.-Bonus Famiglia-Social Card-Disoccupazione-Sostegno al reddito-Invalidità-Inabilità-Legge 104-A.N.F.-e tanto altro )************************
****************************************************************************** ********************************************************************* *********************************************************************
******************************
********************
**********
*****
**

*

PER UNA RICERCA VELOCE SCRIVI "QUì" IL TUO ARGOMENTO E CERCA TRA I POST ARCHIVIATI

************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************
**************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************
**************************************************************************************************************************************************************************************************************************************
*************************************************************************************************************************************************************************************************************************

* * * Segui gli aggiornamenti del PATRONATO tramite Email

* * * Per le altre tue ricerche nel web...........

Ricerca personalizzata

Scrivi e traduci con il PATRONATO....

Visualizzazione post con etichetta TASI. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta TASI. Mostra tutti i post

7 gennaio 2016

IMU e TASI: tutte le novità dal 2016

Dal 2016 è abolita la TASI, Imposta Unica Comunale sui servizi indivisibili, per quanto riguarda le abitazioni principali, anche per i contribuenti separati o divorziati per gli immobili assegnati dall’ex coniuge. Abolita anche la quota dovuta dagli inquilini che utilizzano l’immobile in locazione come abitazione principale.
Restano esclusi solo gli immobili di particolare pregio, ville e castelli.
Eliminata anche l’IMU sui terreni agricoli ricadenti in aree montane e colline.
A partire dal 2016 viene introdotto un bonus fiscale, pari al 50% dell’imponibile fiscale IMU e TASI per gli immobili concessi in uso a parenti in linea retta di primo grado (figli o genitori).
Per ottenere uno sconto del 50% sul versamento IMU e TASI 2016 è necessario rispettare alcuni requisiti ed effettuare alcuni adempimenti.
I requisiti da rispettare sono così riassumibili:
  • Il proprietario dell’immobile (comodante), oltre alla casa concessa in comodato, può essere proprietario solo di un’altra abitazione, quella principale, e detto immobile deve trovarsi nello stesso Comune in cui si trova l’immobile concesso in comodato ai familiari;
  • Il comodatario deve essere un parente in linea retta di primo grado, di conseguenza deve trattarsi di uno o entrambi i genitori, oppure un figlio;
  • Il comodatario deve utilizzare l’immobile concesso in comodato come propria abitazione principale.
Per ottenere l’agevolazione fiscale è necessario porre in essere i seguenti adempimenti:
  • Registrazione del contratto di comodato d’uso gratuito entro 20 giorni dalla data della stipula dell’atto. Il costo per la registrazione del contratto è di euro 200 per l’imposta di registro oltre le marche da bollo (euro 16 per ogni copia);
  • Presentazione della dichiarazione IMU 2016 entro il 30 giugno 2017, da parte del comodante.
Quindi, in conseguenza all’interpretazione letterale della norma, il contribuente che vuole ottenere lo sconto a partire dal primo semestre 2016, ha l’obbligo immediato di predisporre e registrare dal 1° al 20 gennaio 2016 il contratto di comodato d’uso gratuito.
(A CURA DI http://www.monrealeinforma.it/monreale-informa/)
******************************************************************************

*******************DOMANDE IN TEMA PREVIDENZIALE******************

*************DOMANDE IN TEMA ASSISTENZIALE***************

***************DOMANDE IN TEMA FISCALE*****************

****************DOMANDE IN TEMA GIURIDICO********************

PUOI ANCHE CERCARE TRA MIGLIAIA DI OFFERTE LAVORO QUI'.....

Iscriviti a Patronato assistenza online
Powered by it.groups.yahoo.com

Riepilogo post precedenti (cerca)