*********************************************************** ************************************************************************

****IL PATRONATO/CAF centro servizi*****


****BENVENUTO IN QUESTO SPAZIO D'INFORMAZIONE****

**********PONI PURE LE TUE DOMANDE AL"PATRONATO ON LINE" CON I CONTATTI WEB DEDICATI**********

************TIENITI AGGIORNATO CON LE "NEWS"CHE ON LINE ARRIVANO DAI SITI SPECIALIZZATI***************

********SEGUI GLI "ULTIMI AGGIORNAMENTI" (F.A.Q.)DI CARATTERE ASSISTENZIALE*GIURIDICO E PREVIDENZIALE ****************************

************
CONSULTA TUTTI GLI INDIRIZZI CHE TROVI INSERITI IN QUESTO SITO*********************************************


******************** SE VUOI MAGGIORI CHIARIMENTI ED INFORMAZIONI PIU' DETTAGLIATE VIENI A TROVARCI NEL FORUM "IL PATRONATO/CAF ON LINE" ***********************************************

*************SE RISIEDI A PALERMO PUOI RIVOLGERTI PRESSO IL NOSTRO UFFICIO dove troverai Professionalità , Serietà, Cortesia ed innumerevoli servizi a tua disposizione (I.S.E.E.-Pensioni-INPS-INPDAP-Mod.Unico-Mod.730-Mod.R.E.D.-Bonus Famiglia-Social Card-Disoccupazione-Sostegno al reddito-Invalidità-Inabilità-Legge 104-A.N.F.-e tanto altro )************************
****************************************************************************** ********************************************************************* *********************************************************************
******************************
********************
**********
*****
**

*

PER UNA RICERCA VELOCE SCRIVI "QUì" IL TUO ARGOMENTO E CERCA TRA I POST ARCHIVIATI

************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************
**************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************
**************************************************************************************************************************************************************************************************************************************
*************************************************************************************************************************************************************************************************************************

* * * Segui gli aggiornamenti del PATRONATO tramite Email

* * * Per le altre tue ricerche nel web...........

Ricerca personalizzata

Scrivi e traduci con il PATRONATO....

Visualizzazione post con etichetta Scadenze. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Scadenze. Mostra tutti i post

8 febbraio 2017

Bando Pubblico contributo inquilini morosi incolpevoli - elenco provvisorio

Bando Pubblico contributo inquilini morosi incolpevoli - elenco provvisorio.

( scadenza 08 Marzo 2017)

....è stata Approvata la graduatoria provvisoria delle istanze pervenute facente parte integrante del presente provvedimento.
Tale elenco, pubblicato presso l'Albo Pretorio in conformità con la normativa in materia di privacy, è visionabile nel testo integrale presso il Servizio Politiche Abitative.
La graduatoria  rimarrà  pubblicati sul sito istituzionale per 30 gg. e pertanto dal giorno 07/02/2017 al 08/03/2017 durante i quali gli interessati potranno formulare presso il Servizio Politiche Abitative , eventuali osservazioni/chiarimenti o chiedere l’accesso agli atti

FONTE: COMUNE DI PALERMO
*****************************************************************************************************************************************

16 gennaio 2017

Scadenza termine presentazione di istanze di riduzione, agevolazione, esenzione ai fini TARI( scadenza 31 Gennaio 2017)

Scadenza termine presentazione di istanze di riduzione, agevolazione, esenzione ai fini TARI

( scadenza 31 Gennaio 2017)


Si comunica che il 31 gennaio è il termine ultimo per la presentazione delle istanze per beneficiare delle riduzioni, agevolazioni, ed esenzioni sulla tassa rifiuti (TARI) anno 2017 previste dagli artt. 10 e 11 del vigente regolamento. Entro questa data, infatti, i contribuenti dovranno presentare o ripresentare apposite istanze, utilizzando i moduli messi a disposizione dall’Amministrazione e scaricabili dal sito del Comune al link “modulistica on line – Area Bilancio e Risorse Finanziarie” o utilizzando i canali tematici (cassetto tributi).
Chi volesse utilizzare le comunicazioni cartacee o la posta elettronica, potrà inviare le domande di riduzione o esenzione per: posta certificata tarsutarestari@cert.comune.palermo.it, per posta da inviare a Comune di Palermo Settore Tributi Piazza Giulio Cesare n° 6 90127 Palermo o potrà recarsi presso gli sportelli informativi TARI di via Ausonia n° 67 (Polo Tecnico) e di Piazza Giulio Cesare n° 6 previo appuntamento.
Le dichiarazioni di riduzione, agevolazione e/o esenzione dovranno essere corredate dalla documentazione (nel sito del comune al link tributi locali è indicata la documentazione da allegare in relazione all’istanza da presentare) utile a dimostrare gli stati di fatto o di diritto (art. 12 del regolamento TARI).
Per eventuali ulteriori informazioni, si invita a consultare il Regolamento di applicazione del tributo, pubblicato sul sito web istituzionale del Comune di Palermo all’indirizzo www.comune.palermo.it

(fonte: comune di Palermo)
****************************************************************

3 ottobre 2016

Saldo TARI 2016( scadenza 31-OTT-16........)

Saldo TARI 2016

( scadenza 31-OTT-16........



)



L'Amministrazione comunale sta provvedendo in questi giorni ad inviare il modello F24 semplificato precompilato riportante l'importo da versare.
L'importo del saldo è calcolato applicando, alle superfici occupate, le tariffe TARI approvate con Delibera di Consiglio Comunale n. 29 del 29 Aprile 2016, comprensive dell'addizionale provinciale prevista per legge.
Nel caso in cui i dati nel modello F24 recapitato fossero ritenuti errati, o in caso di mancato recapito dello stesso, il tributo dovrà essere autoliquidato utilizzando la procedura di calcolo, compilazione e stampa del modello di pagamento (F24) presente sul sito istituzionale del Comune di Palermo all'indirizzo www.comune.palermo.it, in alternativa, è possibile:
- Richiedere l'invio per posta elettronica del modello F24 precompilato, inviando un sms con l'indicazione del codice fiscale del contribuente e l'indirizzo di posta elettronica al n. telefonico 3399942927. Il servizio sarà attivo dal 10 al 21 ottobre c.a.
- Effettuare il calcolo del saldo e della stampa del modello di pagamento tramite i 'totem' posti presso i seguenti Uffici comunali :
Sportello - Front Office - di Via Ausonia n. 67 (Polo Tecnico), nei giorni di: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00, mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.30;
Sportello - Front Office - di P.zza G. Cesare n. 6, nei giorni di: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00, mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.30.
VI Circoscrizione, via Monte san Calogero n.28, nei giorni di: Lunedì - Mercoledì - Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 , Mercoledì pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00.
VII Circoscrizione, via Eleonora Duse n. 31, nei giorni di : Lunedì - Mercoledì - Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 , Martedi pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00.
VIII Circoscrizione, via Fileti, 19, nei giorni di: Lunedì - Mercoledì - Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 , Mercoledì pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00.
Per coloro che decidono di compilare autonomamente il modello di pagamento F24, ricordiamo che sullo stesso dovrà essere indicato, oltre ai richiesti dati anagrafici, il codice tributo TARI '3944', il numero degli immobili, l'anno di riferimento 2016, il codice comune G273 e la rateazione 0202.
Il pagamento è consentito anche tramite bollettino di conto corrente postale intestato a: 'COMUNE DI PALERMO PAGAMENTO TARI'-n c/c 1020725220 e tramite bonifico bancario con CODICE IBAN IT 14 G 07601 04600 001020725220, riportando nella causale il codice fiscale o la partita iva e la dicitura 'saldo TARI 2016'.
Il mancato versamento darà luogo all'applicazione di sanzioni ed interessi previsti per legge.
Per prenotare un appuntamento con gli Uffici di P.zza G. Cesare n. 6 o di via Ausonia n. 67 (Polo Tecnico) del Settore Bilancio e Tributi inviare un SMS al numero 339 9942927, indicando il proprio 'codice fiscale' e 'appuntamento tari'.
(fonte: comune di Palermo)
*****************************************************************

1 dicembre 2015

Pagamento rata saldo IMU-TASI 2015

Pagamento rata saldo IMU-TASI 2015

( scadenza 16-DIC-15)

Si informano i contribuenti, che il 16 dicembre scade il termine per il pagamento del saldo IMU e TASI ANNO 2015.

Per ciascuna imposta, la rata di saldo è pari all'importo totale dovuto per l'anno 2015 dedotto quanto pagato a titolo d'acconto.

Si precisa che per l'anno 2015 rimangono confermate aliquote, detrazioni ed agevolazioni vigenti per l'anno 2014.

Il mancato versamento darà luogo all'applicazione di sanzioni ed interessi previsti per legge.

L'importo da versare in autoliquidazione può essere calcolato attraverso la procedura on line presente sul sito istituzionale del Comune di Palermo che consente anche la compilazione e la stampa dei modelli di pagamento F24.

In alternativa, è possibile recarsi per il calcolo del saldo e della stampa del modello di pagamento presso i CAF oppure presso i seguenti Uffici del Settore Tributi:

- Sportello - Front Office IMU-TASI - di Via Ausonia n. 67 (Polo Tecnico) nei giorni di: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00, mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.30;

- Sportello - Front Office IMU-TASI - di P.zza G. Cesare n. 6 nei giorni di: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00, mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.30.

- inviare un sms al numero telefonico 339 9942927, indicando il proprio codice fiscale, il codice identificativo 'appuntamento' e il tributo per il quale si richiedono informazioni (Successivamente, l'utente riceverà un messaggio di conferma con l'indicazione del giorno e dell'ora dell'appuntamento);

- utilizzare i 'totem' presenti presso gli sportelli degli Uffici di via Ausonia n.67 (Polo Tecnico) e di Piazza Giulio Cesare 6.

Per eventuali ulteriori informazioni:

- rivolgersi al Settore Tributi - Servizio ICI/IMU/TASI email imupici@comune.palermo.it: -icimuptasi@cert.comune.palermo.it
n. tel. 091 7404510/4536 (call center);
*****************************************************************************

5 giugno 2015

Borse di studio anno scolastico 2014-2015


******************************AGGIORNAMENTO**********************************

Chiarimenti bando assegnazione Borse di Studio a.s.2014/15

(data pubblicazione 07-LUG-15)

L'Assessorato Regionale dell'Istruzione e della Formazione Professionale, 
 ha fornito ulteriori chiarimenti relativi all'autocertificazione ISEE.




 

 

Le dichiarazioni rilasciate in data antecedente al 1° Gennaio 2015 non sono da ritenersi valide, pertanto dovranno essere ripresentate secondo le modalità della normativa vigente.
Per tali motivi i termini per la presentazione delle istanze relative all'assegnazione di Borse di Studio a.s.2014/2015 sono stati prorogati al 30 settembre 2015.

**************************************************************************

Borse di studio anno scolastico 2014-2015


immagine

Borse di studio anno scolastico 2014-2015

( scadenza 03-LUG-15) 





**********************************************************************************************************************************************************************************************************



 Sono aperti i termini per la presentazione delle istanze per l'assegnazione alle famiglie degli alunni frequentanti le scuole primarie e secondarie di primo grado, che versano in condizioni di maggiore svantaggio economico, di borse di studio a sostegno delle spese sostenute per l'istruzione dei propri figli, per l'anno scolastico 2014/2015.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire presso le scuole di appartenenza entro e non oltre il 03.07.2015 a pena di esclusione.

23 maggio 2015

Tasse: date e calendario per i prossimi pagamenti in scadenza

*******************16 GIUGNO

1)   Imposte sugli immobili 

Scade il termine per il versamento di Imu (solo sulla seconda casa o anche sulla prima se di lusso) e Tasi (per tutti, anche inquilini). Per le condizioni, le aliquote e detrazioni, e per gli esoneri si applicano le regole deliberate dai singoli Comuni.   
Scade anche il termine per chi versa la Tari (tassa sui rifiuti) in un’unica soluzione, ma ogni Comune può prevedere più rate con termini diversi. 

2)   Imposte sui redditi 

Scade il termine per il versamento degli eventuali saldi e/o il primo acconto delle imposte, addizionali e contributi risultanti da Unico 2015 e dal modello Irap 2015, tra i quali vi è l’Irpef, l’Ires, le relative addizionali, la cedolare secca 

********************30 GIUGNO 

1)   Rivalutazione quote e terreni 

Scade il termine per asseverare la perizia e per pagare la prima rata per rivalutare le partecipazioni societarie e i terreni, posseduti al 1° gennaio 2015, con un costo raddoppiato rispetto alle precedenti modalità.   
2) Dichiarazione Tasi e Imu

 Bisogna presentare le dichiarazioni annuali Tasi e Imu, ma solo nei casi di inizio possesso dell’immobile o di variazioni intervenute nell’anno solare precedente. 
 3)  Unico cartaceo 

Scade la presentazione del modello Unico persone fisiche 2015 in forma cartacea. La spedizione deve avvenire attraverso gli uffici postali.

**********************7 LUGLIO  

Presentazione 730 

Scade il termine per la presentazione del 730 (sia precompilato che ordinario) e del modello 730-1 (necessario per destinare l’8, il 5 e il 2 per mille dell’Irpef) all’agenzia delle Entrate. L’invio del 730 precompilato può avvenire anche autonomamente, con il datore di lavoro o ente pensionistico, un Caf o un professionista abilitato.  

****************30 SETTEMBRE  

 Unico telematico
 Ultimo giorno per la trasmissione telematica dei modelli Unico, Irap, Iva, Consolidato nazionale e mondiale 2015 in relazione al periodo d’imposta 2014.    

*****************16 DICEMBRE   

Saldo imposte sugli immobili 

Scade il termine per il versamento della seconda rata dell’Imu e della Tasi.

**************************************************************************************************************************************************************************************************************

14 marzo 2015

Calendario distribuzione Tessere AST a favore dei disabili

Calendario distribuzione Tessere AST a favore dei                                                disabili


Si comunica che la distribuzione delle tessere AST con scadenza febbraio 2016, a favore dei disabili che ne hanno fatto richiesta, sarà effettuata dalle ore 9.30 alle 12.00 presso i locali dell'U.O. Interventi per Disabili di via F.Taormina n° 1 (di fronte capolinea autobus in Viale delle Scienze), 
a partire dal 16/03/2015 secondo il seguente calendario:

16/03/2015 Dalla lettera 'A' alla lettera 'B'
17/03/2015 Lettera 'C' 
18/03/2015 Dalla lettera 'D' alla lettera 'G'
19/03/2015 Dalla lettera ' I ' alla lettera 'P'
20/03/2015 Dalla lettera 'R' alla lettera 'Z'

30 gennaio 2015

Elenco provvisorio contributo integrativo all'affitto - Bando 2012 / Redditi 2011

Elenco provvisorio contributo integrativo all'affitto - Bando 2012 / Redditi 2011






   


      


Elenco provvisorio contributo integrativo all'affitto - Bando 2012 / Redditi 2011 E' stato pubblicato l'elenco provvisorio dei beneficiari del contributo integrativo all'affitto relativo al bando 2012. Il termine ultimo per la presentazione di eventuali ricorsi è il 02/03/2015.
E' stato pubblicato nel sito del Comune l'elenco provvisorio dei beneficiari del contributo 


integrativo all'affitto relativo al bando 2012.

Il termine ultimo per la presentazione di eventuali ricorsi è il 02/03/2015. 

Si invitano gli interessati a visualizzare l'elenco, e in caso di eventuale ricorso, a procedere seguendo le indicazioni riportate nella D.D. n. 93 del 29/01/2015 allegata.     
                      
*****ELENCO PROVVISORIO....                  

                                                                                             
***** DETTAGLI DELLA DELIBERA                                                                                                                                                                                                                                    *******************************************************************************************                                                                              















10 gennaio 2015

AVVISO Termine per la presentazione delle istanze per beneficiare delle riduzioni, agevolazioni ed esenzioni TASSA RIFIUTI (TARI) anno 2015 scadenza 31 gennaio 2015

immagine

Presentazione delle istanze per benefici tassa rifiuti (TARI)

(data pubblicazione 09-GEN-15)

Il Consiglio Comunale con deliberazione n. 254 del 26/09/2014 ha approvato il 'REGOLAMENTO PER L'APPLICAZIONE DELLA TASSA SUI RIFIUTI (TARI)'.
L'Amministrazione comunale invierà ai contribuenti i bollettini per il pagamento TARI anno 2015.
Sono previste riduzioni, agevolazioni e/o esenzioni, di cui agli artt. 10 e 11, per le quali i contribuenti devono presentare apposite istanze entro il 31 gennaio 2015 utilizzando i moduli messi a disposizione dall'Amministrazione e scaricabili al link 'modulistica on line - Area bilancio e Risorse Finanziarie':


*****DETTAGLI RECAPITI E INDIRIZZI
*****DETTAGLI ESENZIONI E RIDUZIONI




8 gennaio 2015

Assegno nucleo familiare ed assegno maternità 2014: scadenza 31-GEN-15

Assegno nucleo familiare ed assegno maternità 2014: scadenza 31-GEN-15
Scadrà alla fine di gennaio il termine per la presentazione delle
domande relative a:
- Assegno per nucleo familiare con tre figlio minori - Anno 2014
- Assegno di maternità - Anno 2014
- Buono figlio - Anno 2014
La prestazione economica prevista per l'assegno nucleo familiare è
rivolta a tutti i nuclei familiari composti da cittadini italiani,
comunitari o stranieri titolari dello status di rifugiati politici e
di protezione sussidiaria residenti nel Comune di Palermo,con almeno
tre figli minori e con un valore ISE (indicatore della situazione
economica) non superiore ad euro 25.384,91 annui per cinque
componenti; a diversa composizione del nucleo familiare corrisponde
una riparametrazione dei valori ISE.
La domanda di concessione dell'assegno di maternità deve essere
presentata dai soggetti aventi diritto, nel termine perentorio di sei
mesi dalla data di nascita del figlio o dalla data di ingresso nella
famiglia,in caso di affidamento preadottivo o di adozione.
La richiesta per il Buono figlio può essere presentata da
- cittadini italiani, comunitari o extra comunitari con permesso di soggiorno,
- con residenza a Palermo al momento del parto o dell'adozione
- il cui figlio è nato nella Regione Siciliana
- con reddito ISEE non superiore a 3.000 Euro
Per tutte le richieste, la relativa documentazione è disponibile sul
sito del Comune di Palermo e le domande possono essere presentate
presso le Circoscrizioni di residenza

14 novembre 2014

PALERMO--SALDO TARI--SALDO TASI ED IMU

....................SALDO TARI, BOLLETTINI E PAGAMENTO


I cittadini che hanno già pagato l'acconto  entro il 16 Settembre riceveranno a casa tra Dicembre ed inizio Gennaio il bollettino già precompilato da utilizzare per il pagamento della Tari. Il pagamento potrà essere effettuato in un unica soluzione entro il 31 Gennaio 2015 o in alternativa si può optare per il pagamento in due rate (31 Dicembre e 31 Gennaio). A partire dal 2015, invece, il pagamento dovrà essere effettuato in un unica soluzione entro il 16 Giugno o in alternativa si può pagare in due rate con scadenza 30 Aprile e 31 Ottobre. La prima rata sarà uguale al 50% della tassa pagata nell'anno precedente. Le istanze per richiedere agevolazioni ed esenzioni si dovranno presentare entro e non oltre il 31 Gennaio 2015.
Nello specifico si ha diritto ad una riduzione del:
  • 40% per coloro che abitano in zone il cui cassonetto più vicino dista più di 1 km dall'abitazione
  • 30% per la case stagionali,
  • 30% singoli anziani  e coppia di anziani con reddito annuo inferiore o uguale ad € 15000
  • 30% nucleo familiare al cui interno sia presente un portatore di handicap (invalidità 100%)
  • 30% sconto biennale per le coppie sposate con almeno un componente under 35 e con reddito annuo inferiore ad € 24000
  • 30% per abitazioni inferiori a mq 110 e con reddito annuo inferiore ad € 24000
  • 30% per gli imprenditori vittime di racket
  • 25% per chi gode di buono casa, integrazione affitto e sussidi straordinari
  • 20% per i single che vivono in appartamento inferiore a mq 70


  • ..........SALDO TASI ED IMU SCADENZA 16 DICEMBRE

Il 16 Dicembre scade il termine per il pagamento del saldo Tasi ed Imu. Il Comune di Palermo non invierà nessun modello di pagamento.

10 settembre 2014

Tasi, il Consiglio vara le aliquote Si pagherà a ottobre e a dicembre

Le rendite catastali fino a 300 euro godranno dell'azzeramento, previste agevolazioni anche per i figli minorenni e i disabili. 
Acconto il 16 ottobre e saldo a dicembre, ma a casa non arriverà alcun bollettino.....

novità specialmente per i proprietari di case con una rendita catastale fino a 300 euro  per i quali scatterà una detrazione pari a 100 euro che equivale nei fatti all’azzeramento,una detrazione di 50 euro per le rendite da 301 a 400 euro  e 20 euro per figli minorenni, figli disabili, minori in affido familiare e ultrasettantenni. A conti fatti, per le rendite da 0 a 200 euro l'azzeramento è scontato; da 200 a 300 dipende se il proprietario è ultrasettantenne o se ha figli minorenni o disabili a carico, altrimenti l'importo sarà comunque minimo. Salta la detrazione fissa di 50 euro per tutti.
La Tasi si verserà in due rate: acconto entro il 16 ottobre e saldo entro il 16 dicembre, ma non arriverà a casa alcun bollettino visto che, come per l’Imu, si tratta di un tributo in auto-liquidazione. Il calcolo è semplice: si considera la rendita catastale maggiorata del 5%, si moltiplica per 160 (coefficiente per le case), poi si divide per mille e si moltiplica ancora per 2,89 applicando eventuali detrazioni. Non paga nulla l’affittuario, visto che la tassa peserà solo sulle prime case. Se l’atto non fosse stato approvato entro la mezzanotte di oggi, sarebbe scattata in automatico l’aliquota all’1 per mille e l’acconto con pagamento tutto a dicembre.

*******************************************************************************************************************************************************

29 luglio 2014

PAGAMENTO ACCONTO TARI 2014

PAGAMENTO ACCONTO TARI 2014

                                SCADENZA 16  SETTEMBRE

Scadenze 16 SETTEMBRE
Il Consiglio Comunale, con deliberazione n. 233 del 17 luglio 2014 ha approvato la data di scadenza per il pagamento dell'acconto della Tassa sui rifiuti (TARI) anno 2014, fissandola al 16 settembre 2014.

La rata in acconto, in attesa dell'approvazione del regolamento comunale di applicazione del nuovo tributo e delle tariffe valide per l'anno 2014, è pari al 50% dell'importo dovuto a titolo di TARES e
Addizionale Provinciale nell'anno 2013, al netto della maggiorazione spettante allo Stato.

Il calcolo dell'acconto TARI dovrà essere effettuato in autoliquidazione, ovvero senza invio di modelli di pagamento da parte dell'Amministrazione Comunale.

L'importo dovuto potrà essere determinato sulla base delle comunicazioni TARES precedentemente inviate a titolo di versamento in acconto e a saldo per l'anno 2013 [(importo bollettino acconto + importo bollettino a saldo - importo maggiorazione Stato) / 2] o, in alternativa, è possibile:

- calcolare online l'importo dell'acconto TARI da versare collegandosi al link 'Calcolo Acconto TARI 2014' presente nella home page del sito istituzionale del Comune di Palermo (www.comune.palermo.it) che consente anche la compilazione e stampa del modello di pagamento (F24);

- richiedere per e-mail all'indirizzo di posta elettronica accontotari@comune.palermo.it l'invio del modello di pagamento dell'acconto TARI 2014. L'utente potrà inviare una mail anche vuota avente come oggetto 'Acconto TARI' e riceverà in automatico una mail di risposta con indicato il link al quale collegarsi e fornire i dati necessari per l'invio, tramite servizi postali, del modello di pagamento pre-compilato relativo all'acconto TARI 2014;

- telefonare al n. verde 800086009 e chiedere l'invio per posta ordinaria del modello di pagamento pre-compilato, recante l'importo dell'acconto TARI da versare. Il servizio è attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 15:00;

- registrarsi sul 'Portale dei servizi on line' del Comune di Palermo (www.comune.palermo.it), per richiedere on line il modello di pagamento pre-compilato dell'acconto TARI;

- recarsi per il calcolo dell'acconto e della stampa del modello di pagamento presso i seguenti Uffici del Settore Tributi:
- Sportello - Front Office TARI - di Via Ausonia n. 67 (Polo Tecnico) nei giorni di: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00, mercoledì dalle ore 15:00 alle ore 17:30;

- Sportello - Front Office TARI - di P.zza G. Cesare n. 6 nei giorni di: lunedì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13;00, mercoledì dalle ore 15:00 alle ore 17:30.

Il pagamento può essere effettuato con le seguenti modalità:

- mediante modello F24 - presso qualsiasi sportello postale o bancario, o attraverso i sistemi di home banking del proprio istituto di credito - indicando, oltre ai previsti dati anagrafici, il codice COMUNE: G273, il codice tributo TARI '3944', il numero degli immobili, l'anno di riferimento 2014 e la rateazione '0102'.

- a mezzo bollettino di conto corrente postale intestato a 'COMUNE DI PALERMO PAGAMENTO TARI' - n. c/c 1020725220 - riportando nella causale il codice fiscale o la partiva iva e la dicitura 'ACCONTO TARI 2014'. Sul c/c postale è ammessa l'effettuazione di versamenti tramite bonifico bancario con codice IBAN IT 14 G 07601 04600 001020725220.

Le somme anticipate a titolo di TARI dovranno essere scomputate dalla rata di saldo.

La rata di saldo per TARI/2014 dovrà essere calcolata applicando le tariffe e le riduzioni che saranno stabilite, con successiva deliberazione, dal Consiglio Comunale.

Sarà cura del Settore Tributi fornire ulteriori informazioni, non appena verranno emanati i relativi provvedimenti.

Per eventuali ulteriori informazioni consultare il sito web istituzionale, oppure rivolgersi al Settore Tributi - e.mail: infotari@comune.palermo.it - presso gli sportelli informativi TARI di:
- Via Ausonia n. 67 (Polo Tecnico) nei giorni di: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00, mercoledì dalle ore 15:00 alle ore 17:30;
- P.zza Giulio Cesare nei giorni di: lunedì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00, mercoledì dalle ore 15:00 alle ore 17:30;
n.tel.: 091 7404546/4512/4506/4505/4501

*****softwear per la compilazione bollettino

*****GUIDA AL PAGAMENTO

*******************************************************************************************************************************************************************************

22 maggio 2014

IMU, TASI e TARI: calcoli 2014 su proprietà e affitto

Nuovo_F24
                     La differenza tra Tasi, Imu, Tari e Iuc. 
                     Come funzionano le tasse sulla casa - 

TASI(Tassa Servizi Indivisibili – sostituisce l’IMU prima casa),  La Tasi è il tributo comunale per i Servizi Indivisibili erogati. E' destinata a far fronte alle spese per l'illuminazione, alla cura del verde, alla pulizia stradale e a tutti quei servizi forniti in maniera uguale a tutti i cittadini. Fa parte dell'imposta comunale Iuc con l'Imu e la Tari. L'importo sull'abitazione principale deriva dall'aliquota decisa dai Comuni e le detrazioni che i medesimi possono introdurre. Per seconde case e altri immobili la base imponibile si determina con le stesse regole dell'Imu. -

Imu 
L'imposta municipale unica è la tassa sulla proprietà degli immobili. Continua ad essere dovuta per le prime case solo se considerate di lusso (A/1, A/8 e A/9). Si paga sempre per la seconda abitazione e altri immobili. Base imponibile determinata partendo dal valore catastale dell'immobile moltiplicata per i coefficienti stabiliti dalla legge in base alle diverse tipologie abitative.

Tari
nome nuovo per la tassa dei rifiuti. Sostituisce la Tares dello scorso anno che a sua volta aveva preso il posto di Tarsu e Tia. Rappresenta la componente relativa al servizio rifiuti della Iuc per finanziare i costi di raccolta e smaltimento della spazzatura. Istituita con legge 147 del dicembre 2013 deve essere pagata da chi ha locali o aree scoperte, a qualsiasi uso, che producano rifiuti.  -

 TARI (Tassa Rifiuti) e IMU(resta su tutti gli immobili diversi dalla prima casa).
. Viene calcolata sulla base imponibile della rendita catastale e dev'essere pagata anche dagli affittuari, in una quota variabile tra il 10% e il 30%, a seconda di quanto stabilito dal comune.
Tasi, Tari e Imu insieme compongono la Iuc (Imposta unica comunale), nata con la legge finanziaria del 2013, che si basa su due presupposti: uno costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore (Imu), che non colpisce le abitazioni principali; l'altro collegato all'erogazione e alla fruizione di servizi comunali (Tasi e Tari).

 ******* TASI e TARI: i codici tributo per l’F24*****

Tari in F24

I codici per la Tari in realtà sono gli stessi che si utilizzavano per la Tares (istituiti con la risoluzione 37/E del 27 maggio 2013), che vengono però ridenominati sostituendo il pecedente riferimento alla Tres con il nuovo nome dell’imposta, Tari. Quindi:
  • “3944″: valido per Tari (e Tares),
  • “3945″: Tari (e Tares), interessi,
  • “3946″: Tari (e Tares), sanzioni,
  • “3950″: tariffa,
  • “3951″: tariffa, interessi,
  • “3952″: tariffa, sanzioni

Tasi in F24

  • 3958“: per abitazione principale e relative pertinenze,
  • 3959“: per fabbricati rurali ad uso strumentale,
  • 3960“: per aree fabbricabili,
  • 3961“: per altri fabbricati.
  • In caso di ravvedimento, unitamente all’imposta bisogna versare anche interessi di mora e sanzioni. Per questo, ci sono specifici codici tributo (che possono essere utilizzati anche se il ravvedimento avviene in seguito a un controllo fiscale). Eccoli:
    • “3962″: per gli interessi,
    • “3963″: per le sanzioni.
    • *********************************************************************************************************************************************************************************************************

9 novembre 2013

INTEGRAZIONE AFFITTO......CALENDARIO PAGAMENTI A PARTIRE DA LUNEDì

**** INTEGRAZIONE AFFITTO......
CALENDARIO PAGAMENTI A PARTIRE DA LUNEDì

*********************************************************************  

Da lunedi 11 novembre 2013 avranno inizio i pagamenti relativi all'integrazione affitto

I pagamenti saranno eseguiti solo ed esclusivamente presso lo sportello dedicato di via Narciso Cozzo.

Dalle ore 08:25 alle 13:30 e dalle ore 14:50 alle ore 16:00.

*******    SPORTELLO DI TESORERIA - 90133 PALERMO - VIA Cozzo, 151- 
                  (dietro la Banca d’Italia in via Cavour)-0916024252

In allegato il calendario dei turni di pagamento con indicazione della data e dei soggetti coinvolti.




********* CALENDARIO PAGAMENTI ......

**********************************************************************************************************

6 novembre 2013

Tares, slitta il saldo al 2014

....... il saldo, inizialmente fissato per il 15 novembre, è stato slittato e proposto in due forme, ovvero si potrà pagare con un’unica soluzione il 16 dicembre o rateizzarlo, pagando il 50 per cento il 16 dicembre e la restante metà entro gennaio del 2014 e prevederà anche agevolazioni e riduzioni per giovani coppie, copie di fatto, donne vittime di violenze, anziani, indigenti, famiglie con disabili, imprenditori che denunciano il pizzo, aziende che assumono e riciclano... dal 2014 lo si potrà fare in unica soluzione entro giugno o in quattro rate: 31 marzo, 30 giugno, 30 settembre e il saldo il 16 dicembre.

UTENZE DOMESTICHE Il numero dei componenti del nucleo familiare si calcola comprendendo anche le badanti, se abitano nella stessa casa e lavorano per più di sei mesi l’anno, mentre vanno sottratti eventuali figli che studino fuori Palermo in università pubbliche. Tocca però al contribuente dichiarare quanti sono i componenti, altrimenti il Comune si baserà sulla superficie: fino a 70 metri quadrati si considera un occupante; fino a 90 due; fino a 110 tre; fino a 130 quattro; fino a 150 cinque e sei per abitazioni ancora più grandi. Per quanto riguarda i metri quadrati sui quali calcolare, non vanno considerate le superfici non coperte come balconi e giardini, ovvero tutte quelle non catastabili.

RIDUZIONI Godono di una riduzione del 20 per cento sia per la quota fissa che per la variabile le abitazioni non più grandi di 70 metri quadrati. Riduzione che sale al 30 per le case a uso stagionale, le rurali, per coloro che avviano il compostaggio domestico, per chi applica la differenziata ma solo quando verrà messo a punto un sistema di “misurazione”

AGEVOLAZIONI ED ESENZIONI Riduzione del 25 per cento sia per la quota fissa che per la variabile per chi gode di buono casa, integrazione all’affitto e sussidio straordinario o chi ha un minore in affido (considerata la quota variabile). Sale al 30 per cento per anziani soli (65 anni uomini e 60 donne) o in coppia con reddito complessivo non superiore al doppio della fascia esente dalla dichiarazione dei redditi; famiglie con disabili al 100 per cento con reddito complessivo non superiore al doppio della fascia esente dalla dichiarazione dei redditi; giovani coppie (anche unioni civili) in cui l’età di uno dei due non sia superiore ai 32 anni, che abbiano una casa non più grande di 100 metri quadrati e il cui reddito non sia superiore a 24mila euro (agevolazione valida per il biennio); Agevolazioni previste anche per le aziende (valide per tre anni) che assumono: riduzione del 30 per cento per chi assume da uno a cinque dipendenti; del 40 da sei a dieci; del 50 da dieci in su. 
Sono esentati: le famiglie che sono assistite in modo permanente dal Comune; le famiglie che vivono grazie a una sola pensione bassa; 

DOMANDE DI ESENZIONE E RIDUZIONE Per godere delle agevolazioni, delle esenzioni e delle riduzioni è necessario fare apposita domanda al Comune, da rinnovare annualmente, tranne per invalidi e anziani.

COME CALCOLARE LA TARES (vedi tabelle) Per le utenze domestiche, in base alle tabelle approvate, bisogna anzitutto prendere in considerazione i coefficienti corrispondenti ai componenti del nucleo familiare, moltiplicare la quota fissa per i metri quadrati, aggiungere la quota variabile, aggiungere il 5 per cento di tassa provinciale e altri 30 centesimi a metro quadrato di tassa statale. Nel caso di un appartamento di cento metri quadrati abitato da una sola persona, per esempio, bisogna moltiplicare la quota fissa (2,339) per cento metri quadrati, aggiungere la quota variabile di 10,29 euro, aggiungere il 5 per cento (pari a 12,20 euro), aggiungere 30 euro di tassa statale: in totale 286,39 euro, per il 2013 si dovrà sottrarre quanto già versato con l’acconto.







(articolo a cura di 

31 luglio 2013

BUONO FIGLIO 2013 €. 1000,OO

A partire dal 01 Agosto 2013, sarà possibile presentare istanza per la concessione del Bonus di Euro 1.000,00 per la nascita o adozione di un bambino per l’anno 2013 - Decreto Assessorato Regionale alla Famiglia n. 1053 del 03.07.2013.

L’istanza può essere presentata da un genitore o un soggetto esercente la potestà parentale in possesso dei seguenti requisiti:

1.Cittadinanza italiana o comunitaria ovvero, in caso di persone migranti, titolarità di permesso di soggiorno
2.Residenza nel comune di Palermo al momento del parto o dell’adozione
3.Nascita del bambino nel comune di Palermo
4.Indicatore I. S. E. E. del nucleo familiare del richiedente non superiore ad Euro 5.000,00.

L’istanza, redatta sul modulo allegato (disponibile anche presso gli Uffici di cittadinanza), andrà presentata presso le sedi delle Circoscrizioni di appartenenza.


L’istanza deve essere corredata dai seguenti documenti:
-Fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità
-Attestato I. S. E. E. rilasciato dagli uffici abilitati riferito all’anno 2012
-Le persone migranti dovranno allegare copia del permesso di soggiorno in corso di validità
-Copia dell’eventuale provvedimento di adozione datato 2013

Le domande vanno presentate secondo le seguenti scadenze:

- per i nati o adottati dal 01.01.13 al 30.06.2013 il termine ultimo di presentazione dell’istanza è31.08.2013 

per i nati o adottati dal 01.07.13 al 31.12.2013 il termine ultimo di presentazione dell’istanza è01.01.2014.


*** FAC-SIMILE RICHIESTA.....

*** LINK DEL BANDO COMPLETO....

.............................................................................................................................................................

21 luglio 2013

GRADUATORIA PROVVISORIA INTEGRAZIONE ALL’AFFITTO


GRADUATORIA PROVVISORIA INTEGRAZIONE ALL’AFFITTO
Ambito :
Scadenze
Data decorrenza :
18-LUG-13
Bando 2011/ reddito 2010. La presentazione di eventuali ricorsi potranno essere presentati entro la data del 26 agosto 2013.


*******************DOMANDE IN TEMA PREVIDENZIALE******************

*************DOMANDE IN TEMA ASSISTENZIALE***************

***************DOMANDE IN TEMA FISCALE*****************

****************DOMANDE IN TEMA GIURIDICO********************

PUOI ANCHE CERCARE TRA MIGLIAIA DI OFFERTE LAVORO QUI'.....

Riepilogo post precedenti (cerca)