*********************************************************** ************************************************************************

****IL PATRONATO/CAF centro servizi*****


****BENVENUTO IN QUESTO SPAZIO D'INFORMAZIONE****

**********PONI PURE LE TUE DOMANDE AL"PATRONATO ON LINE" CON I CONTATTI WEB DEDICATI**********

************TIENITI AGGIORNATO CON LE "NEWS"CHE ON LINE ARRIVANO DAI SITI SPECIALIZZATI***************

********SEGUI GLI "ULTIMI AGGIORNAMENTI" (F.A.Q.)DI CARATTERE ASSISTENZIALE*GIURIDICO E PREVIDENZIALE ****************************

************
CONSULTA TUTTI GLI INDIRIZZI CHE TROVI INSERITI IN QUESTO SITO*********************************************


******************** SE VUOI MAGGIORI CHIARIMENTI ED INFORMAZIONI PIU' DETTAGLIATE VIENI A TROVARCI NEL FORUM "IL PATRONATO/CAF ON LINE" ***********************************************

*************SE RISIEDI A PALERMO PUOI RIVOLGERTI PRESSO IL NOSTRO UFFICIO dove troverai Professionalità , Serietà, Cortesia ed innumerevoli servizi a tua disposizione (I.S.E.E.-Pensioni-INPS-INPDAP-Mod.Unico-Mod.730-Mod.R.E.D.-Bonus Famiglia-Social Card-Disoccupazione-Sostegno al reddito-Invalidità-Inabilità-Legge 104-A.N.F.-e tanto altro )************************
****************************************************************************** ********************************************************************* *********************************************************************
******************************
********************
**********
*****
**

*

PER UNA RICERCA VELOCE SCRIVI "QUì" IL TUO ARGOMENTO E CERCA TRA I POST ARCHIVIATI

************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************
**************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************
**************************************************************************************************************************************************************************************************************************************
*************************************************************************************************************************************************************************************************************************

* * * Segui gli aggiornamenti del PATRONATO tramite Email

* * * Per le altre tue ricerche nel web...........

Ricerca personalizzata

Scrivi e traduci con il PATRONATO....

Visualizzazione post con etichetta PALERMO. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta PALERMO. Mostra tutti i post

18 dicembre 2016

Attività produttive - agevolazioni fiscali a commercianti

Attività produttive - Giunta approva proposta agevolazioni fiscali a commercianti zone lavori opere pubbliche


Agevolazioni fiscali per le attività commerciali che operano all’interno delle zone che sono interessate dai cantieri dei lavori per la realizzazione di opere pubbliche.
L'approvazione del Regolamento di fatto permetterà, agli esercenti che operano all'interno delle aree interessate dai cantieri, di godere di agevolazioni in materia di Tari, Tosap - Tassa occupazione suolo pubblico - e imposta di pubblicità. 
L’amministrazione comunale si avvale quindi della facoltà legislativa che consente ai Comuni di deliberare agevolazioni sui tributi di loro competenza, fino alla totale esenzione, per gli esercizi commerciali e artigianali situati in zone precluse al traffico a causa dello svolgimento di lavori per la realizzazione di opere pubbliche che si protraggono per più di sei mesi.

I requisiti tassativi per beneficiare della suddetta agevolazione sono i seguenti, con la precisazione che ha titolo per chiedere ed ottenere l'esenzione, solo chi contestualmente li possegga tutti:
a) essere titolare ed esercitare un'attività commerciale o artigianale comprovata dalle pertinenti autorizzazioni/licenze. Rientrano tra i soggetti agevolabili anche i titolari di quelle attività assimilabili alle attività commerciali/artigianali perché basate anch'esse sul richiamo della clientela effettuato con l'apposito allestimento dello spazio vetrina. Sono pertanto assimilabili alle attività commerciali/artigianali solo le attività con sede operativa ubicata in locali al piano terreno con vetrina;
b) avere al momento della domanda la sede operativa della propria attività che si affacci direttamente (con apposito punto di accesso della clientela) sulla strada preclusa al traffico a causa dell'apertura di un cantiere per la realizzazione di un'opera pubblica. A tal fine, si considera "preclusa al traffico" la porzione di strada per la quale a causa dei cantieri sia interdetta l'accessibilità veicolare di almeno una direzione di marcia.
c) avere subito la presenza del suddetto cantiere per un periodo continuativo a decorrere dal 01/05/2016.
d) essere in regola nell’ultimo quinquennio con gli obblighi relativi al pagamento, qualora si rivesta la posizione di soggetto passivo, delle imposte comunali TARI, Tosap e Pubblicità.
Le richieste di agevolazione verranno verificate dai competenti uffici del Settore Bilancio e Tributi e per gli aventi diritto scatteranno le agevolazioni, fino alla totale esenzione, che potrà essere in forma di rimborso, sgravio o altro a seconda delle specificità del caso concreto.
L’agevolazione sarà applicata a far data da gennaio 2017, e si protrarrà per i 4 mesi successivi alla effettiva chiusura del cantiere in oggetto, con ripristino della normale viabilità pedonale e veicolare.

L’importo della agevolazione sarà computato quindi con riferimento alla durata effettiva del cantiere e per ulteriori quattro mesi successivi alla chiusura dello stesso.
(fonte:Comune di Palermo)
************************************************************
****************************************************************

16 dicembre 2016

AMAT. Nuove tariffe per BUS e Tram. Arrivano abbonamenti Famiglia, Erasmus e Grandi aziende

AMAT. Nuove tariffe per BUS e Tram. Arrivano abbonamenti Famiglia, Erasmus e Grandi aziende 



Il riferimento del Sindaco è alla nuova tipologia di abbonamenti “per famiglie” previsto per i nuclei familiari che sottoscrivono un abbonamento collettivo per tutti i propri membri. In questo caso l’abbonamento avrà infatti un costo onnicomprensivo di 250 euro per sei mesi o 450 euro per un anno, includendo due tessere per tutta la rete ed un numero illimitato di tessere (pari al numero dei restanti componenti del nucleo familiare) valide per quattro linee.

Sempre per le famiglie è il nuovo abbonamento “Studenti e giovani agevolato” che prevede che nello stesso nucleo familiare, ogni due abbonamenti annuali studenti si usufruisce di uno sconto del 10% (2 abbonamenti per 270 euro) più un abbonamento gratuito a 4 linee per altro componente del nucleo familiare.

Per gli studenti e i giovani ffino a 27 anni è stata infatti prevista una riorganizzazione. Sparisce l’abbonamento mensile a tutte le linee con costo di 22 euro e viene introdotto quello mensile a 15 Euro (o annuale a 150) valido per 4 linee.

L’altra grande novità è l’introduzione dell’abbonamento per lavoratori di grandi aziende, che avrà un costo di 45 euro ogni tre mesi, a patto che almeno 50 dipendenti della stessa azienda/ente lo sottoscrivano.

Previsto poi l’abbonamento “Erasmus” rivolto a tutti coloro che, senza limiti di età, soggiornano a Palermo nell’ambito di programmi di mobilità internazionale per fini di studio, volontariato o formazione. In questo caso, il costo sarà come quello degli studenti, quindi da 15 euro mensili fino a 150 annuali).


(fonte: Comune di Palermo)
************************************************

2 ottobre 2016

Palermo, da lunedì le domande per l'assistenza economica straordinaria

PALERMO. Da lunedì  3 ottobre si aprono i termini per la presentazione delle domande di assistenza economica straordinaria per l’anno 2016. Potranno inoltrare istanza i cittadini  con  residenza nel territorio cittadino e con  reddito complessivo del nucleo familiare pari o inferiore al minimo vitale (Isee in corso di validità).
Il procedimento si svilupperà in due fasi:
Dal 3 ottobre al 31 ottobre 2016 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 i cittadini che si trovano a dover affrontare una situazione eccezionale e quindi straordinaria potranno recarsi presso gli Uffici Circoscrizionali del Servizio Sociale di Comunità per definire un progetto di intervento socioeconomico.
Acquisito il parere favorevole del Servizio Sociale competente, potranno successivamente recarsi presso le Circoscrizioni per depositare l’istanza, con allegato l’Isee in corso di validità, documento di riconoscimento e codice fiscale. La domanda sarà quindi sottoposta al controllo amministrativo ai fini della liquidazione e pagamento del contributo in argomento.
(fonte:http://gds.it/)
*****************************************************************
Il "minimo vitale" viene calcolato secondo la quota base mensile, corrispondente alla pensione minima I.N.P.S. dei lavoratori dipendenti e periodicamente rivalutata, secondo gli indici ISTAT, tenuto conto della composizione familiare, nella sua consistenza di fatto. Ai fini del suddetto calcolo non sono considerate persone stabilmente conviventi i familiari ospiti di un servizio residenziale e/o in stato di detenzione.
 Ai fini della valutazione del "minimo vitale" dell'intero nucleo familiare vengono sommate le quote percentuali dei singoli componenti:
 - persona singola 100% della quota base mensile
 - capo famiglia 75% 
 - secondo componente 40% 
 - ogni altro componente 15% 
 Alla determinazione del reddito familiare concorrono le entrate di qualsiasi natura derivanti da prestazioni di lavoro, anche occasionale, nonché da prestazioni previdenziali e/o assistenziali (fatta eccezione per le forme straordinarie di assistenza), assegni familiari, assegni di mantenimento, rendite di qualsiasi natura tranne l'indennità di accompagnamento, godute da tutti i componenti del nucleo familiare convivente con il richiedente, a carico o meno, con riferimento all'anno precedente alla richiesta.
*********************************************************************************************

22 giugno 2016

PALERMO: Buono Figlio anno 2016

Buono Figlio 2016

( scadenza 15-GEN-17)

Sono aperti i termini per la presentazione delle istanze per il Buono Figlio anno 2016 in ottemperanza al D.D.G. n. 1143/S6 e secondo le modalita' riportate nell'avviso in allegato.


Il genitore o un soggetto esercente la potesta' genitoriale puo' presentare istanza presso le aree circoscrizionali del comune di palermo, nei giorni e durante l'orario di ricevimento, utilizzando apposito modulo distribuito presso le predette sedi.


Per i nati o adottati dal 01.01.16 al 30.06.2016 il termine ultimo di presentazione dell'istanza è il 15/09/2016 
per i nati o adottati dal 01.07.16 al 30.09.2016 il termine ultimo di presentazione dell'istanza è il 15/10/2016
per i nati o adottati dal 01.10.16 al 31.12.2016 il termine ultimo di presentazione dell'istanza è il 15/01/2017

25 dicembre 2015

PALERMO - Sì al tram entro l'anno .....ma sì anche alla Ztl

PALERMO - Sì al tram entro l'anno (ossia entro la settimana prossima, ), ma sì anche alla Ztl dall’inizio del 2016
Gli emendamenti approvati prevedono anche l'aumento del pass per pullman e tir da 240 a 600 euro (per compensare i 5 milioni in meno delle auto), la scadenza del contratto al 2035, la possibilità di concedere gli stalli a pagamento ai pubblici esercizi senza compensazioni all’Amat, navette gratuite in centro, a Mondello e Sferracavallo. Pass gratis per le auto elettriche, 50 euro per ibride e metano (partendo da 90 iniziali), 25% di sconto per i mezzi adibiti a carico e scarico merci. Viene istituito il pass semestrale a 50 euro; i residenti non pagheranno il pass annuale per le strisce blu nella zona in cui risiedono e, acquistando il pass annuale, avranno l'abbonamento gratis a una linea che circola nella Ztl (a eccezione della linea 101). I residenti pagheranno il pass come gli altri, ma potranno circolare anche con auto Euro 0, 1 o 2. 
Le ZTL Partiranno tra fine gennaio e inizio febbraio, ma senza le telecamere che ancora non sono pronte. Il pass costerà 100 euro l’anno o 50 euro per sei mesi. Sono previsti però anche pass una tantum, ossia che valgono per il singolo accesso e che durano al massimo 24 ore: saranno venduti a 5 euro. Quelli mensili a 20 euro. 
STRISCE BLU Gli stalli a pagamento aumentano in tutte le zone a 1 euro, eliminando quelle da 50 o 75 centesimi l’ora. Fino a oggi, infatti, c’erano quelle a 50 centesimi (zona Oreto e Policlinico), quelle a 75 centesimi (zona porto, parte di via Libertà, don Bosco, via Dante, via Autonomia siciliana e via Croce Rossa) e quelle a 1 euro (il centro).
RIMOZIONE VEICOLI La rimozione e trasporto in deposito di mezzi fino a 1,5 tonnellate costerà 60 euro, a cui sommare 3,2 euro per ogni chilometro percorso; da 1,5 a 3,5 tonnellate si passa a 80 euro più 3,72 per ogni chilometro; se la rimozione è notturna si arriva a 75 euro (o 100 per i veicoli pesanti) con 4,16 (o 4,83) euro per chilometro. Oltre le 3,5 tonnellate 125 euro più 6,5 euro a chilometro, incrementato del 10% per ogni tonnellata che supera le 3,5.
SERVIZI SPECIALI Sono previsti il trasporto su gomma per le scuole, ai Rotoli, al Civico. Quelli verso le località balneari e i minibus ecologici in centro storico saranno gratis

4 luglio 2014

I nuovi maxi cantieri della città per la realizzazione dell'anello ferroviario

Lunedì scatta la chiusura di piazza Einstein, rivoluzionata la viabilità alla circonvallazione. Entro il mese niente auto in via Emerico Amari e in viale Lazio all'altezza di via Sicilia
gli scavi per la realizzazione dell'anello ferroviario che vieteranno le macchine in arterie cruciali per la viabilità del centro: via Emerico Amari, piazzetta della Pace e viale Lazio che sarà chiusa all'altezza di via Sicilia. E ancora i cantieri per la costruzione di una nuova conduttura fognaria con limitazioni consistenti alla circolazione in via Roma, via Cavour e alla Cala. Infine i lavori per il tram che non interesseranno solo piazza Einstein ma si estenderanno fino a via Notarbartolo, alla stazione centrale e avanzeranno lungo entrambe le carreggiate di viale Regione siciliana raggiungendo il clou in corso dei Mille: a settembre verrà chiuso al traffico il ponte di piazza Scaffa che sarà abbattuto per fare posto a una nuova struttura bimodale, cioè in grado di ospitare sia automobili che tram. 

I nuovi maxi cantieri della città
CLICCA QUI X INGRANDIRE LA MAPPA

*****************************************************************************************************************************************************************
Divisione La Repubblica
Gruppo Editoriale L’Espresso Spa
**************************************************************************************************************************************************************

5 aprile 2014

PALERMO: Divieto di balneazione permanente stagione balneare 2014.


STAGIONE BALNEARE 2014
Ambito :
Avvisi
Data decorrenza :
02-APR-14
Divieto di balneazione permanente stagione balneare 2014.

A seguito del Decreto dell'Assessorato Regionale della Salute n. 0334 del 07/03/2014, pubblicato sulla G.U.R.S. n. 13 del 28/03/2014, l'Amministrazione comunale ha adottato i provvedimenti di interdizione alla balneazione per la stagione balneare 2014 relativi ai tratti di mare della costa della città. 


**************************************************************************************************************************************************************************************************************************

*******************DOMANDE IN TEMA PREVIDENZIALE******************

*************DOMANDE IN TEMA ASSISTENZIALE***************

***************DOMANDE IN TEMA FISCALE*****************

****************DOMANDE IN TEMA GIURIDICO********************

PUOI ANCHE CERCARE TRA MIGLIAIA DI OFFERTE LAVORO QUI'.....

Riepilogo post precedenti (cerca)